La Picola costa

Loading Maps
View
Normal Midnight Family Fest Open dark Riverside Ozan
My Location Fullscreen

Total: 2 cars .    Showing 1 - 2 view all

Search for Cars

Not what you're looking for? Try your search again

There are no available hotel for this location, time and/or date you selected.

    Total: No hotel found .    view all

    Search for Hotels

    Not what you're looking for? Try your search again


    Total: 10 tours .    Showing 1 - 10 view all

    Cerca Viaggio

    Not what you're looking for? Try your search again

    La Picola costa

    Villaggi costruiti su cumuli di conchiglie e spiagge tranquille, Petite Cote è la regione più turistica del paese. Si estende per quasi 70 km a sud-est di Dakar.

    Joal Fadiouth. Un mare sempre calmo, protetto dalla penisola di Capo Verde che attenua gli effetti delle brezze marine, una serie di spiagge intrecciate, pittoreschi villaggi di pescatori, ma anche foreste di baobab, sole onnipresente, la il volto della visione

    Da visitatori, i piccoli villaggi costieri sono: Joal Fadiuoth, Yenne, Toubab Diallaw, Ndayane, Popenguine, Somone e Saloum ..

    1. Joal Fadiouth Un unione di due commune

    : Joal, appunto, che si estesa in lunghezza sulla terraferma, e Fadiouth che invece galleggia nell’Atlantico, attaccato alla costa. I due comuni sono collegati l’ da un ponte di legno di circa 800 metri che dondola come un’altalena non appena si alza un alito di vento

    Popolato prevalentemente dal gruppo  Serere, importante zona di pesca artigianale, oltre alla sua positizione geografica ma anche é’ la cittá natale  del Leopold Sedad Senghor, primo Presidente della Repubblica del Senegal, fa di Joal, nonostante le sue dimensioni modeste, un centro importante nell’economia del paese.

    Uno dei momenti più intensi da vivere a Joal, che la vede risvegliarsi dal lungo, è l’arrivo delle piroghe dei pescatori: ad attenderli donne, bambini e anziani che sembra lavorino a cottimo come in una catena di montaggio raccogliendo pesci, pulendoli e riponendoli nelle cassette pronte per la commercializzazione.

    Tutta l’isola, tuttavia, è coperta di conchiglie.

    Joal-Fadiouth è sicuramente il villaggio più bello della parte settentrionale del Senegal. catolicicittà stucco, Joal (abitato da pescatori e la regione più importante

    l’isola di Fadiouth collegato da ponti di legno con la terraferma e costruito interamente su una massa di concchiglie, il cimitero dell’isola (comunemente usato eccezionalmente dai Christian e musulmano all’isola sacra di Tindine Un sito notevole da non perdere.

    Le caverne appetitose e le sue spiagge

    In tutto il millennio, giochi ad onda continua, acqua e terra hanno portato a un conchiglie fossili di ogni tipo, che riappare nelle parti più inaccessibili del Senegal, a condizione che il paese è un territorio con delle conchiglie perse la vista.
    Non solo le strade e gli edifici sono fatti di conchiglie, ma anche tutto ciò che viene comunemente utilizzato dalle persone che hanno, nel corso dei secoli, raccolti i suoi molluschi cosomant e utilizzando gusci di costruire virtualmente le case. Si consideri che anche il cimitero è costituito da gusci ed essere così bella e unica di vedere, è diventato una delle mete turistiche più popolari.

    Le attrazioni principali: il villaggio di Fadiouth, il cimitero, i pellegrini su palafitte, il ritorno di batterie pescatori in Joal, luogo di nascita di Senghor.

    2. PUNTO DI SARRENE E MBODIAN

    Situato sulle rive della laguna, questi due villaggi affascinanti sono soggette a progetti statali per lo sviluppo dei futuri centri turistici. Alcuni alberghi e aree ricreative sono già funzionali. (UPDATE)

    3. NIANINGUE VILLAGE

    Nianing, vicino a Saly, rimane una delle spiagge stellate della Petite Côte. Questo villaggio di pescatori, un piccolo e accogliente stazione balneare di Saly attira più ed è cresciuto con l’apertura di numerose strutture presso il Quality Hotel.

    4. SALY-PORTUDAL

    la più grande località turistica conosciuta nel mondo in Africa occidentale, uno dei più attivi nei centri di pesca costieri del Senegal, i numerosi hotel di Saly che si affacciano sull’oceano, ristoranti, banche, casinò e villaggio di artigianato. Il complesso Saly offre una vasta gamma di attività turistiche.

    Attrazione attrazione:

    La pratica di sport acquatici (vela, immersioni, windsurf, sci d’acqua, jet ski, …) attività terrestri e per il tempo libero (ULM, golf, quad bike, equitazione, …) un mare calmo per il relax.

    5. CENTRO DI PESCA ARTIGIANA IMPORTANTE

    Il ritorno dei canoe che lasciano 9 giorni in mare offre uno degli spettacoli più straordinari che Senegal può offrire. Mbour è anche un piatto di fusione della civiltà, e nel mese di settembre, le Soces organizzano il Kankourang che rappresenta un simbolo e un protettore geni del circonciso.

    6. BAND RESERVE

    Riservato vicino ad hotel di Petite Côte, sentieri della riserva si incrociano a circa 80 km, con i suoi 3500 ettari di foreste che ospitano una grande varietà di animali selvatici: uccelli, scimmie, gazzelle, giraffe, rettili, bufali, zebre … La foresta nasconde anche tumulo secco e baobab che proteggono le tombe di griots.

    7. IL SOMONE LAGOON

    Situato tra due villaggi di pescatori, la piccola località di La Somone è uno dei luoghi più belli della Piccola Costa. La zona è più tranquilla di quella di Saly e le spiagge, grazie all’acqua limpida e alla splendida laguna, sono la più bella del Cote Petite.

    Attrazione principale: probabilmente la scoperta della laguna dove un ambiente tranquillo per rilassarsi, ringiovanire e guardare gli uccelli (aironi, pellicani, fenicotteri). I pescatori faranno anche bellissime catture.

    8. IL VILLAGGIO POPENGUINE

    Popenguine è un piccolo villaggio sul mare, a 60 km da Dakar, Toubab Diallaw e Somone. Simbolo del cattolicesimo Senegal (pellegrinaggio annuale a Pentecoste per pregare sulla Madonna Nera), santuario ecologico,

    La Picola costa

    Villaggi costruiti su cumuli di conchiglie e spiagge tranquille, Petite Cote è la regione più turistica del paese. Si estende per quasi 70 km a sud-est di Dakar.

    Joal Fadiouth. Un mare sempre calmo, protetto dalla penisola di Capo Verde che attenua gli effetti delle brezze marine, una serie di spiagge intrecciate, pittoreschi villaggi di pescatori, ma anche foreste di baobab, sole onnipresente, la il volto della visione

    Da visitatori, i piccoli villaggi costieri sono: Joal Fadiuoth, Yenne, Toubab Diallaw, Ndayane, Popenguine, Somone e Saloum ..

    1. Joal Fadiouth Un unione di due commune

    : Joal, appunto, che si estesa in lunghezza sulla terraferma, e Fadiouth che invece galleggia nell’Atlantico, attaccato alla costa. I due comuni sono collegati l’ da un ponte di legno di circa 800 metri che dondola come un’altalena non appena si alza un alito di vento

    Popolato prevalentemente dal gruppo  Serere, importante zona di pesca artigianale, oltre alla sua positizione geografica ma anche é’ la cittá natale  del Leopold Sedad Senghor, primo Presidente della Repubblica del Senegal, fa di Joal, nonostante le sue dimensioni modeste, un centro importante nell’economia del paese.

    Uno dei momenti più intensi da vivere a Joal, che la vede risvegliarsi dal lungo, è l’arrivo delle piroghe dei pescatori: ad attenderli donne, bambini e anziani che sembra lavorino a cottimo come in una catena di montaggio raccogliendo pesci, pulendoli e riponendoli nelle cassette pronte per la commercializzazione.

    Tutta l’isola, tuttavia, è coperta di conchiglie.

    Joal-Fadiouth è sicuramente il villaggio più bello della parte settentrionale del Senegal. catolicicittà stucco, Joal (abitato da pescatori e la regione più importante

    l’isola di Fadiouth collegato da ponti di legno con la terraferma e costruito interamente su una massa di concchiglie, il cimitero dell’isola (comunemente usato eccezionalmente dai Christian e musulmano all’isola sacra di Tindine Un sito notevole da non perdere.

    Le caverne appetitose e le sue spiagge

    In tutto il millennio, giochi ad onda continua, acqua e terra hanno portato a un conchiglie fossili di ogni tipo, che riappare nelle parti più inaccessibili del Senegal, a condizione che il paese è un territorio con delle conchiglie perse la vista.
    Non solo le strade e gli edifici sono fatti di conchiglie, ma anche tutto ciò che viene comunemente utilizzato dalle persone che hanno, nel corso dei secoli, raccolti i suoi molluschi cosomant e utilizzando gusci di costruire virtualmente le case. Si consideri che anche il cimitero è costituito da gusci ed essere così bella e unica di vedere, è diventato una delle mete turistiche più popolari.

    Le attrazioni principali: il villaggio di Fadiouth, il cimitero, i pellegrini su palafitte, il ritorno di batterie pescatori in Joal, luogo di nascita di Senghor.

    2. PUNTO DI SARRENE E MBODIAN

    Situato sulle rive della laguna, questi due villaggi affascinanti sono soggette a progetti statali per lo sviluppo dei futuri centri turistici. Alcuni alberghi e aree ricreative sono già funzionali. (UPDATE)

    3. NIANINGUE VILLAGE

    Nianing, vicino a Saly, rimane una delle spiagge stellate della Petite Côte. Questo villaggio di pescatori, un piccolo e accogliente stazione balneare di Saly attira più ed è cresciuto con l’apertura di numerose strutture presso il Quality Hotel.

    4. SALY-PORTUDAL

    la più grande località turistica conosciuta nel mondo in Africa occidentale, uno dei più attivi nei centri di pesca costieri del Senegal, i numerosi hotel di Saly che si affacciano sull’oceano, ristoranti, banche, casinò e villaggio di artigianato. Il complesso Saly offre una vasta gamma di attività turistiche.

    Attrazione attrazione:

    La pratica di sport acquatici (vela, immersioni, windsurf, sci d’acqua, jet ski, …) attività terrestri e per il tempo libero (ULM, golf, quad bike, equitazione, …) un mare calmo per il relax.

    5. CENTRO DI PESCA ARTIGIANA IMPORTANTE

    Il ritorno dei canoe che lasciano 9 giorni in mare offre uno degli spettacoli più straordinari che Senegal può offrire. Mbour è anche un piatto di fusione della civiltà, e nel mese di settembre, le Soces organizzano il Kankourang che rappresenta un simbolo e un protettore geni del circonciso.

    6. BAND RESERVE

    Riservato vicino ad hotel di Petite Côte, sentieri della riserva si incrociano a circa 80 km, con i suoi 3500 ettari di foreste che ospitano una grande varietà di animali selvatici: uccelli, scimmie, gazzelle, giraffe, rettili, bufali, zebre … La foresta nasconde anche tumulo secco e baobab che proteggono le tombe di griots.

    7. IL SOMONE LAGOON

    Situato tra due villaggi di pescatori, la piccola località di La Somone è uno dei luoghi più belli della Piccola Costa. La zona è più tranquilla di quella di Saly e le spiagge, grazie all’acqua limpida e alla splendida laguna, sono la più bella del Cote Petite.

    Attrazione principale: probabilmente la scoperta della laguna dove un ambiente tranquillo per rilassarsi, ringiovanire e guardare gli uccelli (aironi, pellicani, fenicotteri). I pescatori faranno anche bellissime catture.

    8. IL VILLAGGIO POPENGUINE

    Popenguine è un piccolo villaggio sul mare, a 60 km da Dakar, Toubab Diallaw e Somone. Simbolo del cattolicesimo Senegal (pellegrinaggio annuale a Pentecoste per pregare sulla Madonna Nera), santuario ecologico,

    Besoin d'aide? Chattez avec nous
    Please accept our privacy policy first to start a conversation.